Dizionario italiano tedesco

0
(0)

Ti interessa un Dizionario italiano tedesco e vuoi conoscere quali sono i più venduti e consigliati a Luglio 2020? Noi ti aiuteremo a scegliere. Al giorno d’oggi quando cerchi qualcosa di relativo ai vocabolari può capitarti di trovare tipologie molto diversi:

  1. Dizionari per la scuola di tutti i livelli (dizionari per bambini, dizionari di greco, dizionari di latino, ecc.)
  2. Dizionari per imparare le lingue (inglese, francese, spagnolo, tedesco, cinese giapponese, ecc.)
  3. Dizionari dei dialetti (calabrese, piemontese, veneto, abruzzese, siciliano, ecc.)
  4. Dizionari di argomenti specifici (Giuridico, nautico, informatico, dei simboli, dei modi di dire, ecc.)

Quindi per trovare esattamente il Dizionario italiano tedesco che cerchi, e non ritrovarti a consultare altre categorie, sarebbe necessario fare ricerche un pò più meticolose… ma noi siamo qui per aiutarti.

Altro fattore da valutare quando si sceglie un vocabolario sta nel conoscere il motivo per cui va scelto uno invece che un altro, specie quando esistono diverse decine di dizionari sul medesimo tema.

In questo possono esserci utili gli altri, ovvero chi in precedenza ha esaminato un Dizionario italiano tedesco, li ha presi e analizzati, facendosi quindi un’idea. Non possiamo infatti sapere se un dizionario ci piacerà ancor prima di averlo consultato, ma possiamo farci aiutare dalle scelte degli altri e scegliere quale Dizionario italiano tedesco oggi è il più desiderato ed è il più recensito.

È per questi motivi che abbiamo realizzato una graduatoria aggiornata (mensilmente) dei dizionari più venduti su Amazon. Indubbiamente ti aiuterà a trovare rapidamente ciò che cerchi.

Consiglio: Se vai di fretta, aggiungi il dizionario al carrello di Amazon senza impegno. Ciò ti servirà per NON dimenticarlo quando sarai pronto ad effettuare il tuo acquisto.

Dizionario italiano tedesco (o simili): ecco i migliori a Luglio 2020:

Offerta5
Offerta8
Dizionario tedesco
  • Aa.Vv. (Author)

Storia della lingua tedesca

Il tedesco è una lingua germanica occidentale che viene parlata principalmente nell’Europa centrale. È la lingua più parlata e ufficiale o co-ufficiale in Germania, Austria, Svizzera, Alto Adige in Italia, nella Comunità germanofona del Belgio e nel Liechtenstein. È una delle tre lingue ufficiali del Lussemburgo e una lingua co-ufficiale nel Voivodato di Opole in Polonia. Le lingue più simili al tedesco sono le altre lingue del ramo germanico occidentale, tra cui l’afrikaans, l’olandese, l’inglese, il frisone, il lussemburghese e lo yiddish. Ci sono forti somiglianze nel vocabolario con il danese, il norvegese e lo svedese, anche se questi appartengono al gruppo della germanica settentrionale.

Una delle principali lingue del mondo, il tedesco è la lingua madre di quasi 100 milioni di persone in tutto il mondo e la lingua madre più parlata nell’Unione Europea. Il tedesco è la terza lingua straniera più parlata nell’UE dopo l’inglese e il francese, il che lo rende la seconda lingua più parlata nell’UE in termini di parlanti. Il tedesco è anche la seconda lingua straniera più insegnata nell’UE dopo l’inglese nella scuola primaria (ma terza dopo l’inglese e il francese nella scuola secondaria inferiore), la quarta lingua non inglese più insegnata negli Stati Uniti (dopo lo spagnolo, il francese e il linguaggio dei segni americano) e la seconda lingua scientifica più usata e la terza lingua più usata nei siti web dopo l’inglese e il russo. I Paesi di lingua tedesca si classificano al quinto posto in termini di pubblicazione annuale di nuovi libri, con un decimo di tutti i libri (compresi gli e-book) del mondo pubblicati in lingua tedesca. Nel Regno Unito, il tedesco e il francese sono le lingue straniere più richieste dalle imprese (con il 49% e il 50% delle imprese che individuano rispettivamente queste due lingue come le più utili).

Il tedesco è una lingua inflessa con quattro casi per sostantivi, pronomi e aggettivi (nominativo, accusativo, genitivo, dativo), tre generi (maschile, femminile, neutro), due numeri (singolare, plurale) e verbi forti e deboli. Deriva la maggior parte del suo vocabolario dall’antico ramo germanico della famiglia linguistica indoeuropea. Una parte delle parole deriva dal latino e dal greco, mentre un numero minore è preso in prestito dal francese e dall’inglese moderno. Con varianti standardizzate (tedesco, austriaco e tedesco standard svizzero), il tedesco è una lingua pluricentrica. Si distingue anche per il suo ampio spettro di dialetti, con molte varietà uniche esistenti in Europa e anche in altre parti del mondo. L’Italia riconosce tutte le minoranze tedesche presenti sul suo territorio come minoranze storiche nazionali e tutela le varietà di tedesco parlate in diverse regioni del Nord Italia oltre all’Alto Adige. A causa della limitata intelligibilità tra alcune varietà e il tedesco standard, nonché della mancanza di un’indiscussa differenza scientifica tra un “dialetto” e una “lingua”, alcune varietà o gruppi dialettali tedeschi (ad es. il tedesco basso o il Plautdietsch) vengono indicati in alternativa come “lingue” o “dialetti”.

Speriamo che tu abbia trovato il dizionario che cercavi.

Se non visualizzi la lista o ritieni ci siano degli errori, puoi segnalarcelo commentando questo articolo. Puoi commentare anche per condividere la tua opinione su un Dizionario italiano tedesco che hai già.

Grazie

Quanto ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 0 / 5. Numero di voti: 0

Non ci sono ancora voti. Sii il primo a votare questo articolo.

Se questo articolo ti è piaciuto...

Seguici su Facebook! 🙂

Ci spiace non ti sia piaciuto questo articolo!

Aiutaci a migliorare questo post

Puoi dirci cosa non va in questo post e come possiamo migliorare?

Lascia un commento